Intervista VERGOGNOSA a Diegone

Andare in basso

Intervista VERGOGNOSA a Diegone

Messaggio Da Baned0n il Mar Ott 15, 2013 7:54 am

bounce Diegone ma voi della loggia vi sentite vecchiofobi?

What a Face Noi non ci pronunciamo espressamente sul valore o sul disvalore della senilità, ma capirà che avendo al centro della nostra ideologia il batacchio quale simbolo di potenza e mascolinità, l'avanzamento degli anni mal si sposa con la cultura di un organo riproduttivo giovine e fresco, poderoso e battifero. Poi ovviamente ci sono delle eccezioni. Ad esempio in molti nella nostra loggia asseriscono che Misca sia un vecchio di merda, ma sono opinioni personali.

bounce L'associazione Italiana, case di riposo riunite vi ha denunciato al sacro consiglio della protesi dentaria, come pensate di difendervi?

What a Face Abbiamo già dato mandato al nostro legale, l'avvocato Rekky, di difendere gli interessi e l'immagine della Loggia sul suolo italiano. Personalmente posso solo dire che abbiamo fiducia nella giustizia e nella bellezza di Depo.


bounce Passiamo oltre. Gianni Morandi si è molto risentito per il modo in cui avete denigrato il suo piatto preferito: la merda. Secondo il noto cantante, accostare il nome di questa "prelibatezza" a nomi risibili quali Soft e Puma è VERGOGNOSO. Avete commenti da fare a riguardo?

What a Face Innanzi tutto voglio chiarire che la Loggia è da sempre MOLTO vicina al pensiero del maestro Morandi Giovanni: uno dei nostri più rispettabili membri (se si può dire membri), Andreone, è un grande seguace del pensiero morandiano sin dai tardi anni ottanta. Ciò nonostante non posso negare che ci sia stato del risentimento da parte nostra per una presa di posizione così dura nei nostri confronto. Io però rivolgerei una controdomanda al maestro Morandi, ed è: ma Soft e Pumna, se non mangiano la mmerda, ma mi dite mai di cosa si possono nutrire? Se dobbiamo provare vergogna semplicemente nel riportare dei fatti di cronaca, per quanto crudi, allora entriamo in un circolo vizioso di reazionarismo che non va bene.

bounce Nel video inerente il ritorno di supercoppa italiana, al minuto 2.15, nell'angolo in alto a destra, dietro il palo più vicino al pallone, del terzo giorno della prima era dell'anno di grazia 2013, VOI vi siete permessi di esporre un cartellone con chiari riferimenti al sesso, e pensare che l'utenza è in gran parte minorenne. Ma qualcuno pensa ai bambini dannazione? Non vi vergognate di tutto questo degrado morale?

What a Face Debbo dire che abbiamo provato molta vergogna per questa questione dell'ostentazione dei simboli fallici degli organi riproduttivi del sesso maschile dell'essere umano bipede del membro sensibile in mezzo agli arti inferiori del pene del cazzo del batacchio negro gigante della mazza intinta nella spaccima del cazzone negrissimo di questa grande ceppa, davvero: siamo dispiaciuti se i nostri supportersss si sono fatti portavoce di una cultura del tifo triviale e sgarbata, che magari potrebbe anche urtare la sensibilità dei marocchini e dei cinesi che visionano i nostri match sul satellite. Tuttavia abbiamo già pagato per le intemperanze dei nostri tifosi con due turni di chiusura del salotto di casa Paolone: a mio parere si è trattata di una pena fin troppo dura, e di certo le società non possono pagare le intemperanze di gruppi di facinorosi dediti all'idolatria dell'organo riproduttivo maschile. Ci faremo infatti portavoci dell'istanza di cambiamento di questa norma nella prossima riunione di lega della FVPA, dove fra l'altro si affronterà anche il problema del Cazzo Libero.


bounce Entriamo nel merito della questione Vp100. Sembra che tutto questo polverone scatenato contro di voi, abbia come obiettivo quello di sviare l'opinione pubblica dal fatto che l'as Roma per prima, ha introdotto questa pratica infame. La solita "macchina del fango" per nascondere i propri scheletri nell'armadio?

What a Face Mha vede, su questa cosa c'è una profonda tristezza di fondo e voglio andare controcorrente per una volta: lei deve intendere che l'anno scorso la Loggia, che le ricorda si chiamava ancora semplicemente LPF, ha di fatto reso frustrante e noioso il gioco al 99% delle squadre del circuito quantomeno italiano (ma in realtà io direi anche MONDIALE): si immagini la tristezza degli altri team di fronte allo strapotere che la Loggia ha imposto lo scorso anno, lasciando soltanto le briciole agli avversari e dispensando lezioni di calcio e di uso del batacchio. Si metta nei panni delle altre squadre italiane: di fronte alla prospettiva di essere nuovamente trapanati analmente (si può dire trapanare analmente?) hanno cercato miseramente di aggrapparsi a dei mezzucci almeno iniziali per sentirsi importanti, per sentirsi in competizione. Per quanto mi riguarda facciano, facciano pure, come dice sempre il nostro allenatore Paolone "alla lunga non ce ne sarà per nessuno, come sempre".

bounce Trapanare analmente non si può dire mi spiace, i bambini PENSI AI BAMBINI dannazione! Affrontiamo ora l'ultimo argomento, la LPF insieme all'Italia pro club, si è mossa attivamente per arginare il problema Vp100. Crede che l'introduzione di queste nuove regole sul gioco pulito, possano aiutare il movimento FVPA e di conseguenza la regolarità della competizione?

What a Face L'anno scorso devo dire che con l'avvento della primavera si sono viste cose brutte nel panorama del fifa italiano: il citting ha dilagato, sebbene a stagione inoltrata. Quest'anno invece la situazione mi è sembrata più preoccupante: probabilmente, come detto prima, qualcuno per invidia del pene ha pensato di mettersi in pari con la competitività ricorrendo al doping e al bambinismo. In merito la Loggia ha una posizione molto chiara: ed è tolleranza zero per ogni tipo di tricchi e di citti, ma zero assoluto: noi siamo convinti che chi ha cittato lo farà ancora, senza se e senza me, quindi siamo per pene esemplari ed espulsioni a manetta, soltanto così si può assicurare la regolarità del torneo.

bounce Grazie diegone, se ci vuole in conclusione d'intervista, dedicare un suo pensiero a ruota libera, così poco poco sottovoce, quando un Ticket Protest, vista l'ora, è appena stato sbertucciato ed un altro arriverà prontamente dopo l'ennesimo fallimento dei nostri avversari.

What a Face IO volevo dire al mondo, e alla comunità di Fifa: amici che non avete colto la centralità del batacchio, compagni di viaggio che rimirate tremebondi la potenza del Pene Fritto: non abbiate paura! Il cazzo è importante, è centrale, è vostro amico: superate la vostra diffidenza, abbandonate i vostri inutili pudori, e la grandezza e la possanza del membro abbraccerà le vostre vite. Vitam impendere Penim come dice il motto della Loggia, ed ogni particolare delle vostre esistenze trascenderà il suo significato terreno per assurgere ad un messaggio eterno.

bounce Salutiamo Diegone, che a bordo della nave Glande, guidò i Fallonauti alla ricerca del Membro d'oro.
avatar
Baned0n
Admin

Messaggi : 201
Data d'iscrizione : 21.03.13

Visualizza il profilo http://letsplayfifa.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Intervista VERGOGNOSA a Diegone

Messaggio Da DiegoZap il Mar Ott 15, 2013 7:57 am

Vergogna, dannazione: vergogna!
avatar
DiegoZap

Messaggi : 108
Data d'iscrizione : 21.03.13

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Intervista VERGOGNOSA a Diegone

Messaggio Da Ospite il Mar Ott 15, 2013 9:09 am

ahahahah spettacolare! diaiaiaiaiaiajeigo

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: Intervista VERGOGNOSA a Diegone

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum